Professione Exhibit Designer | Andrea CONCAS | ArteCONCAS

Se vi siete mai chiesti, visitando una mostra all’interno di una galleria o di un museo, o ancora se non vi siete persi tra i corridoi di una fiera d’arte, beh è probabilmente merito di un Exhibit Designer…

Progettare gli allestimenti delle opere d’arte è essa stessa un’arte…

Scopriamo perché…

Come ho spesso raccontato, il mondo dell’arte è davvero ricco di professionisti…e proprio quando un’opera d’arte esce dall’Atelier dell’Artista che l ha creata…ecco che deve trovare il proprio spazio per essere allestita in occasione di mostre o ancora all’interno di kermesse fieristiche e perché no, anche all’interno di spazi in Realtà Virtuale.

Per questo ci sono esperti al servizio della progettazione degli allestimenti delle opere d’arte chiamati EXHIBIT DESIGNERS.

Una formazione da architetti, ma dotati di una progettualità in grado di trasformare gli spazi espositivi a seconda delle esigenze di fruizione e comunicazione, esplorando anche le potenzialità dell’innovazione tecnologica, che offre inedite modalità di visita degli spazi virtuali e visione alternativa e, se vogliamo, aumentata delle opere d’arte.

La progettazione espositiva è un processo molto complesso, che mette in campo la collaborazione tra più discipline e integra quelle specificatamente al servizio dell’arte, dove l’architettura, la progettazione grafica, l’ingegneria audiovisiva, dei media digitali, dell’illuminazione, dell’interior design INSIEME sono in grado di sviluppare un’esperienza di fruizione che mira a coinvolgere l’utente visitatore.

L’Exhibit Designer, allo scopo di accrescere l’esperienza del visitatore e allo stesso tempo garantire il miglior allestimento delle opere in ogni contesto, è esperto di flussi e percorsi espositivi e conosce le dinamiche e i metodi più efficaci, coinvolgenti e appropriati per migliorare la fruibilità e la valorizzazione delle opere d’arte.

Per un Exhibit Designer il processo di pianificazione e progettazione espositiva prevede la collaborazione con altre figure professionali del settore come galleristi, grafici, specialisti tecnici, esperti dell’audiovisivo e professionisti della comunicazione, senza dimenticare gli stessi artisti e curatori.

Negli ultimi anni gli Exhibit Designers si sono misurati sempre di più con nuove sfide alla progettazione degli spazi per l’arte, senza dimenticare l’innovazione tecnoclogica, più che mai necessaria in tempi dove la fisicità nell’arte viene a mancare. 

Ecco allora perché questi professionisti si stanno misurando anche con la realizzazione di Online Viewing Room, Virtual Tour e non da ultime le Mostre Virtuali in 3D che pur in un contesto differente, devono comunque tenere in considerazione la migliore fruizione dell’opera, le distanze, le prospettive, i punti di vista, luci e colori.

In Italia è Andrea Isola il primo Exhibit Designer che si misura con la Realtà Virtuale in 3D grazie al premio d’arte Art Rights Prize, che in collaborazione con la piattaforma LIEU.CITY, rende possibile l’allestimento delle opere degli artisti finalisti secondo modalità innovative e uniche, tutto a supporto dell’Arte.

Ci aspettano inedite opportunità per vivere l’arte, tutto grazie all’innovazione, ma soprattutto alla volontà dei professionisti di misurarsi con nuove sfide digitali

Guarda il video su YouTube

ASCOLTA ARTE CONCAS PODCAST

Scopri gli altri segreti dell'Arte...