NFT di Pulp Fiction. Miramax contro Quentin Tarantino | ArteConcasNEWS

ArteConcasNEWS​

NFT di Pulp Fiction. Miramax contro Quentin Tarantino

Anche il mondo del cinema riconosce le potenzialità degli NFT. E le ha viste anche il celebre regista Quentin Tarantino, il quale ha annunciato di voler realizzare gli NFT di sette scene inedite di Pulp Fiction, una delle pellicole più iconiche della sua filmografia, da vendere su OpenSea.

A mettere “i bastoni tra le ruote” – si fa per dire – la casa cinematografica Miramax ha intrapreso azioni legali contro Tarantino per violazione del copyright.

Nella causa che rivendica la violazione del contratto, la violazione del copyright, la violazione del marchio e la concorrenza sleale da parte di Tarantino, Miramax ha dichiarato che la vendita degli NFT non si qualificherebbe come una “pubblicazione” della sceneggiatura e per questo ne vuole bloccare la diffusione non autorizzata.

Scopri gli altri segreti dell'Arte...