Art Influencer | Andrea CONCAS | ArteCONCAS

#ArtInfluencer #ArteConcas

Tra i protagonisti dell’arte non sono mai mancati i cosiddetti Gatekeepers, figure come collezionisti, galleristi, mercanti, critici o curatori che sono stati in grado di dare seguito e successo ad artisti o movimenti con la propria opinione.

Al giorno d’oggi i social network danno spazio a nuove modalità di comunicare, promuovere e vendere l’arte anche attraverso nuove figure di riferimento.

Anche il mondo dell’arte ha i suoi Art Influencer?

Scopriamolo insieme…

Da tempo ormai i Social Network sono diventati luoghi virtuali ideali per accogliere gli Influencer, persone con competenze o meno, che grazie alla visibilità sui propri profili sono in grado di “influenzare” la propria community coinvolgendoli, o convogliandoli, verso alcuni pensieri, visioni, valori o semplicemente all’acquisto di prodotti e servizi.

Oggi i brand commerciali non mancano di assoldare influencer da milioni di follower per post o stories con l’obiettivo di sponsorizzare i propri prodotti all’interno di community solide, con un tasso di conversione, quindi del numero di persone che eseguono una determinata azione proposta, reale.

Sembra che il concetto di Influencer nel mondo dell’arte possa essere difficilmente applicabile, tuttavia si fanno strada e crescono le community di artisti, collezionisti e professionisti del settore, dove il concetto di engagement, e di micro-influencer o micro-community, valorizza e premia la community solida e fidelizzata dove, seppure, con numeri inferiori si ha la possibilità di raggiungere target verticali e puntuali con alti tassi di conversione.

In questo modo si fanno strada nuove opportunità di racconto, valorizzazione e vendita dell’arte ad un pubblico di settore così come verso nuovi appassionati d’arte.

Si creano nuovi “personaggi pubblici” che portano con loro un pubblico quasi “sconosciuto” al mondo ed al sistema dell’arte, che per somiglianza è più vicino a quello dei grandi musei e mostre, dove però l’opzione “acquisto”, quanto meno per l’affordable art (fino a 5.000 euro), può essere contemplata.

Le dinamiche stanno cambiando e si presentano innovative professioni e ruoli come quello degli art influencer, content creator e divulgatori.

Si tratta di una vera e propria sfida, che potrebbe scuotere le dinamiche di promozione, comunicazione e vendita dell’arte.

Ma è bene avere chiaro che l’Arte deve avvalersi di strategie, leve e matrici di comunicazione nel pieno e totale rispetto dei valori fondamentali della cultura, della storia e dei suoi protagonisti senza scadere in una semplice mercificazione priva di basi e competenze.

Trovare la giusta quadra e intuire il potenziale di coinvolgimento del pubblico, visibilità, conversione e distribuzione del messaggio d’arte sarà la nuova sfida per chi sceglierà di intraprenderla

Il mondo dell’arte ed i suoi player sono pronti a coinvolgere queste nuove figure, intravedendo i potenziali risultati a dispetto dei canali classici di comunicazione e soprattutto dandogli il giusto valore, anche economico?

Guarda su Youtube

ASCOLTA ARTE CONCAS PODCAST

Scopri gli altri segreti dell'Arte...

ITALO CARLI – Intervista – ArteConcasTALKS Live on Tesla / ArteCONCAS

ITALO CARLI ArteConcasTalks Live on Tesla #ItaloCarli #AxaArtXl #AxaAssicurazioni Attenti a quei due! Nuovo giro, nuova corsa ed eccomi con Italo Carli!! Direttore Generale di...

In Print House con Andrea Concas / Vita da Gallerista / I multipli d’arte

Insieme a Luna Berlusconi con Art Backers presso The Ab Factory Scopri i retroscena della vita quotidiana di un gallerista

Barbara Kruger | ArteDonna | Andrea CONCAS | ArteCONCAS

#ArteDonna #BarbaraKruger Lei è Barbara Kruger! Scopri le grandi donne del mondo dell'arte... “Il tuo corpo è un campo di battaglia”. Così Barbara Kruger...

COME SI GUARDA UN’OPERA D’ARTE / #ArteConcas

#Artworks #Semiotica #ArteConcas Trovarsi davanti un’opera d’arte può provocare una grande emozione, ma anche una grande frustrazione se non si riesce a...