Diane Arbus| ArteDonna | ArteCONCAS

#ArteDonna

Scopri le grandi donne del mondo dell’arte…

Lei è Diane Arbus

Volgere lo sguardo dove altri si rifiutano di farlo, per raccontare i margini della società. Queste sono le immagini di Diane Arbus, fotografa americana degli anni ’50, che ha rivolto la sua macchina agli outsider di New York, soggetti fuori dal comune.

“Lavoro sulle stranezze” dichiara, alla ricerca dell’insolito, senza un approccio voyeuristico.

I suoi protagonisti non sono belli, creano stupore, altre volte ribrezzo: transessuali, prostitute, nudisti, clienti di bordelli sadomaso, solo per citarne alcuni.

Le sue foto, acquisite dal MoMA, scatenano forti reazioni, tanto da essere etichettata come la “fotografa dei mostri”. Il successo la travolge, consacrando le sue immagini, ma la depressione ha il sopravvento portandola al suicidio nel 1971.

A lei, il merito di aver raccontato un’altra realtà.

Guarda il video

#ARTECONCAS / PODCAST

Scopri gli altri segreti dell'Arte...