#ArteConcasNEWS 17 Dicembre 2020 | Arte CONCAS News

#ArteConcasNEWS 17 Dicembre 2020

3 notizie Flash per rimanere sempre aggiornati sul Sistema e Mondo dell’Arte!

ART RIGHTS PRIZE: APRE OGGI LA MOSTRA FINALE VIRTUALE IN 3D

⚡️ATTENZIONE ALLE TRUFFE ONLINE: FALSI INVITI PER PARTECIPARE A DOCUMENTA

⚡️ANCORA TAGLI NEI MUSEI: LA TATE OFFRE BUONUSCITA A 120 DIPENDENTI

QUALCHE GIORNO FA L’ANNUNCIO DEGLI ARTISTI FINALISTI AL PRIMO PREMIO D’ARTE VIRTUALE INTERNAZIONALE CHE PREMIA LE OPERE FISICHE, OGGI L’OPENING DELLA MOSTRA VIRTUALE IN 3D DI ART RIGHTS PRIZE

Finalmente ci siamo! Oggi si aprono le porte “virtuali” della mostra finale di Art Rights Prize, il primo premio d’arte digitale internazionale che ha visto la partecipazione di artisti e delle loro opere provenienti da tutto il mondo selezionati da una Giuria di esperti del sistema e del mercato dell’arte.

La volontà? Premiare le opere fisiche con modalità del tutto inedite e virtuali, eh si perché il mondo dell’arte non si ferma e trova nuove opportunità per supportare gli Artisti e le loro opere. Tanti i partner dell’iniziativa che offrono residenze d’arte, mostre fisiche, digital strategy e tanto altro per un evento davvero senza precedenti. 

Vi aspettiamo oggi su www.artrightsprize.com!

EH GIÁ LE TRUFFE ONLINE PRENDONO DI MIRA ANCHE IL MONDO DELL’ARTE. A FARNE LE SPESE FINORA IN 32 TRA ARTISTI E CURATORI CHE SI SONO RITROVATI UN’EMAIL DI INVITO PER PARTECIPARE ALLA GRANDE MANIFESTAZIONE DOCUMENTA 15 A KASSEL. TUTTO FALSO PURTROPPO

Si tratta di un caso di phishing che ha scosso l’organizzazione di Documenta, una delle manifestazioni d’arte contemporanea più importanti al mondo che si terrà dal 18 giugno al 25 settembre del 2022. Sono state inviate decine di email di invito truffa, tutte criptate per impedire agli esperti informatici dell’organizzazione di risalire al fautore dell’inganno. Brutto scherzo per molti, che invece ci avevano creduto… 

LE QUATTRO GALLERIE DELLA TATE HANNO ANNUNCIATO UN TAGLIO DELLA FORZA LAVORO PARI AL 12%, IL TUTTO A CAUSA DELLA CRISI CAUSATA DALLA PANDEMIA DA COVID-19. CIRCA 120 I POSTI DI LAVORO A RISCHIO

Già alcuni mesi fa le Tate Enterprises, che gestiscono vendita al dettaglio, catering e servizi di pubblicazione per le Gallerie, avevano già annunciato 295 esuberi, corrispondenti a 217 posti di lavoro a tempo pieno. Ora il nuovo annuncio, all’indomani di un comunicato che parla di circa 56 milioni di introiti generali persi in questi mesi.

La crisi non ha risparmiato nessuno purtroppo…

#ARTECONCAS / PODCAST

Scopri gli altri segreti dell'Arte...