#ArteConcasNEWS 12 Agosto 2020 | ArteCONCAS

#ArteConcasNEWS 12 Agosto 2020

3 notizie Flash per rimanere sempre aggiornati sul Sistema e Mondo dell’Arte!

FIERE, GALLERIE D’ARTE E CASE D’ASTA COLLABORANO: NUOVA FASE DEL MERCATO

⚡️RITROVATO UN CAPOLAVORO PERDUTO DI FRIDA KAHLO: MA CI SONO DUBBI

⚡️ANCORA SU 5POINTZ E STREET ART: LA SOCIETÁ IMMOBILIARE VA IN APPELLO

I GRANDI PLAYER DEL MERCATO FANNO SQUADRA, UNA SCELTA FATTA PER CONTRASTARE LE DIFFICOLTÁ CHE CONTINUANO A RALLENTARE LA RIPRESA DELLE ATTIVITÁ, CHE HANNO VISTO IN PARTICOLARE LA CANCELLAZIONE DELLE PIÚ IMPORTANTI FIERE D’ARTE, MA C’È CHI RESISTE

La pandemia ha accelerato alcune riflessioni sulla sostenibilità del mercato dell’arte e convinto i diversi player finora in competizione ad unire le forze per dare vigore al mercato. 

Per questo la fiera per l’arte africana 1:54 ha confermato la sua ottava edizione di ottobre, in una versione decisamente ridotta con 20 gallerie o poco più partecipanti, ma con il supporto online della casa d’aste Christie’s, che creerà una piattaforma online con altre opere delle gallerie e incontri virtuali.

La casa d’aste inoltre supporta la Biennale Paris a settembre con un’asta online di antiquari francesi e internazionali.

Ma anche le grandi gallerie non fanno mancare il supporto come Hauser & Wirth alla fiera JUNE di Basilea cancellata, ma la cui versione digitale sarà dal 20 al 31 agosto. Insomma il sistema dell’arte, in un periodo di grande incertezza, continua a cercare nuove soluzioni e approcci per migliorare l’offerta artistica

CAPOLAVORO RITROVATO O FALSO? UN MISTERO ALEGGIA INTORNO A UN’OPERA DELLA CELEBRE ARTISTA MESSICANA, UN QUADRO DAL TITOLO “LA TELA FERITA”, SCOMPARSO A VARSAVIA E VISTO PER L’ULTIMA VOLTA NEL 1955.

ORA RICOMPARE SUL MERCATO MA GLI ESPERTI SONO SCETTICI

Solo qualche mese fa è ricomparsa sul mercato l’opera della Kahlo che era stata ormai data per dispersa, infatti un commerciante spagnolo che opera da Londra, ha affermato di essere in possesso del capolavoro per il quale sta cercando un acquirente a cui venderlo per una cifra tra i 45 e i 55 milioni di dollari.

L’opera, iconica della ricerca di Frida, è stata realizzata all’inizio degli anni 40 ed esposta per la prima volta alla Mostra Internazionale del Surrealismo a Città del Messico per poi sparire. Restano solo 3 fotografie, più una fornita dal commerciante sulla quale i critici e gli esperti continuano a nutrire dubbi sull’autenticità fino alla verifica sull’opera.

Il mistero continua…

SOLO QUALCHE MESE FA AVEVO RIPORTATO LA NOTIZIA DELLA BATTAGLIA LEGALE SU 5POINTZ, MECCA DEI GRAFFITI DI NEW YORK, IMBIANCATA E DEMOLITA TRA IL 2013 E IL 2014, PER LA QUALE 21 WRITER AUTORI DELLE OPERE AVREBBERO DOVUTO RICEVERE 6,8 MILIONI DI DOLLARI

Ora invece la società immobiliare condannata continua la sua battaglia, e ha presentato un appello alla Corte Suprema degli Stati Uniti per chiedere l’annullamento del pagamento del risarcimento. La società infatti rifiuta di risarcire i danni e afferma che le disposizioni del VARA – Visual Artists Rights Act, una legge federale del 1990 che protegge il diritto d’autore ed è molto applicata negli Stati Uniti, sarebbero addirittura incostituzionali. 

Un nuovo capitolo di questa battaglia si apre, speriamo che l’Arte e la sua tutela ne esca indenne

Guarda il video su Youtube:

#ARTECONCAS / PODCAST

Scopri gli altri segreti dell'Arte...

Per i galleristi è importante il curriculum? / ArteConcas RISPONDE

Per i galleristi è importante il curriculum? E tu cosa aspetti? Chiedilo ad Andrea Concas...

LORENZO BRUSCHI Open Care Art Advisory – ArteConcas TALKS intervista con il direttore | Andrea CONCAS

#OpenCare #ArtAdvisory #LorenzoBruschi Ritornano gli ArteConcasTALKS, oggi con Lorenzo Bruschi! Dopo una lunga esperienza nel mercato antiquario, Lorenzo Bruschi ha collaborato come esperto...

Wangechi Mutu | Arte Donna | Arte Concas

Wangechi Mutu, eclettica artista keniota, rende proprio il dialogo tra arte e antropologia.

Il Museo MAN | Museo d’Arte della Provincia di Nuoro | ArteConcas MUSEO

Oggi scopriamo insieme il Museo Man, istituzione diventata nel tempo simbolo del territorio e punto di riferimento a livello internazionale.