Differenza tra Museografia e Museologia | Man Nuoro | ArteConcas MUSEO

#ArteConcasMUSEO

I Musei e le molte materie per realizzarli.

Qual è la differenza tra museologia e museografia?

Entrambe sono due materie fondamentali per lo studio, la realizzazione e la gestione dei musei, perché ci sono tantissimi aspetti che non possono essere tralasciati, come ad esempio il colore delle pareti o la scelta di esporre o meno determinate opere.

Per i non addetti ai lavori, la Museologia e la Museografia possono sembrare concetti equivalenti.

Proviamo dunque fare chiarezza perchè, anche tra gli esperti, i confini non sono sempre così netti

La Museografia, nata nei primi anni del Settecento, si occupa principalmente degli aspetti tecnici che riguardano l’architettura, gli spazi espositivi, l’allestimento delle opere o dei reperti, e la conservazione museale.

La Museologia invece nasce nella prima metà del Novecento e riguarda tutti gli aspetti legati alla conoscenza, all’organizzazione del museo e delle sue collezioni.

Sino agli anni Sessanta del Novecento le due materie venivano considerate equivalenti o quasi.

Anche nel 1987, il grande critico d’arte Carlo Giulio Argan sosteneva che la distinzione tra le due materie fosse solo convenzionale…

Ma sul finire degli anni Novanta la distinzione diventa netta: Museologia e Museografia diventano finalmente discipline autonome.

Ma come sono considerate oggi le due materie?

Direi che sono ancora, due discipline di studio che “lottano tra loro” per avere spazi e competenze e che tendono ad unirsi oppure ad allontanarsi verso altre specifiche materie.

Per esempio: la Museografia vorrebbe occuparsi di illuminotecnica, rivendicandola di sua competenza per gli allestimenti; ma anche la Museologia vorrebbe fare lo stesso reclamandola di sua competenza per “il Racconto” museale.

In realtà però la vera è proprio l’illuminotecnica che deve dialogare con le due materie!

Per i musei comunque è sempre indispensabile un intervento progettuale e di realizzazione multidisciplinare ed equilibrato.

Il museo infatti non può diventare sede di personalismi o competizioni tra gli studiosi, professionisti o progettisti coinvolti, per evitare che l’architettura prevalga a discapito del racconto museale, o ancora l’illuminotecnica sulla sicurezza, le didascalie lunghissime contrapposte all’essenzialismo o all’assenza di descrizioni e ancora l’eccesso e la complessità dell’utilizzo della tecnologia.

L’Armonia è sempre necessaria per i musei e di questo si può occupare la Museologia, indicando la giusta direzione, mentre la Museografia dovrebbe trovare tutte le soluzioni tecniche così come quelle allestitive.

Tuttavia a scanso di possibili equivoci, realizzare un museo non è un percorso “Romantico”, Lirico o Poetico, ma bensì un impegnativo lavoro di progettazione interdisciplinare, coordinato da un museologo, con la partecipazione di molte e specifiche professionalità..  

La Museologia e la Museografia diventano quindi due cardini fondamentali di questo complesso processo progettuale.

Ipotizziamo di dover realizzare per il nostro museo un progetto scientifico e un progetto culturale.

Questi sono materia iniziale della Museologia, la quale ad esempio, per il progetto scientifico ordinerà tutti i riferimenti bibliografici, gli studi, i documenti sino a trovare i valori assoluti della collezione.

La  Museografia seguirà a ruota, ricercando tutte le soluzioni espositive affinché i valori della collezione possano essere trasferiti ai visitatori con la massima efficienza.

Non dimentichiamo mai in tutto questo, il ruolo degli operatori museali: sono loro i primi tramiti e mediatori della cultura, mentre i visitatori non sono certo “passivi” nel sorbire le scelte dei progettisti museali.

Ecco allora che quando Museologia e Museografia si incontrano può nascere un museo a misura d’uomo e della nostra società.

Powered by: Art Rights – Art Backers Agency – ProfessioneARTE.it

Thanks to: Museo MAN

Guarda il video su Youtube

#ARTECONCAS / PODCAST

Scopri gli altri segreti dell'Arte...

LA TUA PRIMA MOSTRA PERSONALE / Scopri come fare per realizzarla / ArteCONCAS / Andrea CONCAS

Dare vita a una mostra è un qualcosa di importante, un qualcosa di veramente complesso, soprattutto se è una mostra personale. Per questo bisogna fare attenzione a seguire alcuni passi. Scopriamoli insieme.

THE PRICE OF EVERYTHING / Un documentario racconta il rapporto tra Arte e Denaro / ArteCONCAS

THE PRICE OF EVERYTHING Un documentario racconta il rapporto tra Arte e Denaro The Price of Everything, il documentario che racconta il rapporto...

Lavorare su una sola tematica penalizza l’artista?/ ArteConcas Risponde

Lavorare su una sola tematica penalizza l'artista? Chiedilo ad Andrea Concas... Fammi una domanda su Instagram Stories sul mondo dell’arte e riceverai la tua risposta!

Andrea Isola – Exhibit Designer -ArteConcas TALKS Live

Due chiacchiere con Andrea Isola, Exhibition Designer dello studio StartArch che ha contributo a "disegnare" e progettare gli spazi di fiere